Dove sono, cosa faccio, cosa farò

Il primo giorno siamo andati qui  a Capo d’ Orso a vedere le formazioni rocciose e riconoscere le piante: mirto, olivastro, lentisco e altre, e poi siamo andati a fare il bagno qui. Ieri siamo finiti qui  ma tirava un gran vento.

Oggi ce la siamo presi calma e abbiamo oziato a casa, socializzando con gli altri bambini della piscina condominiale, che si sono resi utili ripescando dal fondo le tessere del mosaico di rivestimento. Orso che è un inventore, oltre che un ragazzo pratico, ha deciso che era meglio metterle tutte in una busta per tenerle tutte insieme, così non ricadono nell’ acqua. Io ho fatto la minestra di legumi e verdure, che con il caldo la minestra di verdure ci serve per reintegrare liquidi e sali minerali, anche se potrebbe sembrare controintuitivo (fate i minestroni) e per la prima volta hanno gradito e mangiato.

Insomma, stiamo bene, facciamo bagni, io inspiro l’ acqua dal naso come cura preventiva per raffreddori e sinusite, pisolo, leggo e quando mi è servita una fascia per capelli (che significa che lentamente ma inesorabilmente mi stanno ricrescendo) ho fatto a strisce i resti delle magliette e me la sono fatta all’ uncinetto.

Il 12 riprendiamo il traghetto per rientrare in Abruzzo, il 13 vado a stanare Paolo Merlini che mi deve autografare il suo libro sul viaggiar lento per Ediciclo, poi vado a comprare i pomodori e per ferragosto rientro nel clan Alta valle del Tirino/Piana di Navelli per fare provviste, pomodori, bagagli e caricare la macchina al maschio alfa che rientra a casa con le provviste. Io invece il 21 e 22 sono ad Arcevia e il 25 e 26 a Balsorano per tenere due laboratori di scrittura meditativa, che come la scrittura per l’ introspezione e la cura dell’ anima, signora mia, non c’ è nulla. E farlo in compagnia è meglio.

In questi giorni sono scollegata quindi e gli aggiornamenti sono meno compulsivi e meno amsterdamned del solito, ma, come dicono in TV, stay tuned.

 

3 pensieri riguardo “Dove sono, cosa faccio, cosa farò

  • 5 agosto 2012 in 6:49 pm
    Permalink

    Ho trascoso le vacanze in quella zona per molti anni. Non perdetevi un giro nell’arcipelago!

    Risposta
  • 5 agosto 2012 in 8:43 pm
    Permalink

    Mammamsterdam in Italia e io ad Amsterdam…che freddo…estate già finita qui??? Ma è mai cominciata? Tra una settimana trasloco, con marito e figlie piccole…e che l’avventura cominci! Ti leggerò con ancor maggiore interesse!

    Risposta
  • 6 agosto 2012 in 12:58 am
    Permalink

    allora venerdì 17 o il 24 che ne dici di venire a Paganica al maneggio St Just per una serata country come intendo io? così imparerai anche qualche passo del ballo country, vedrai anche i ragazzini si divertiranno molto. Vi aspetto, un abbraccio anna

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: