La Enge Lombardsteeg è una viuzza del vecchio centro di Amsterdam tra il Nes e Ouderzijds Voorburgwal in cui nel 1612 aprirono il banco dei pegni. In parecchie lingue europee i lombardi hanno dato il nome ai prestatori su pegno. “Eng” adesso significa spaventoso, ma allora significava “stretto, angusto” e serviva a distinguerlo dal Wijde Lombardsteeg che è la parte di vicolo più ampio che lo prosegue tra Nes e Rokin.

Tuttora dietro l’angolo, sul Nes, si trova tuttora il banco dei pegni, ovvero De Gouden Vondst Stadsbank van Lening.

Insomma non è la via dei lombardi brutti e cattivi che fanno paura, anche se data la vicinanza al quartiere a luci rosse non è che la presenza di questi ultimi, in periodi turistici, sia proprio da escludere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.