Oggi abbiamo dei mega appuntamentoni per san Martino nel vecchio quartiere. a San Martino i bambini olandesi girano casa casa con un lanternino, cantano canzoni e vengono rimpinzati di dolci.

Io per sicurezza ho comprato due lanternine già pronte. c’è un ventaccio che alternativamente porta sole e grandine, speriamo non si ripeta il dramma di Julian, che al primo san Martino il vento gli ha trascinato la lanternina nel canale e lui poverino ha pianto tutta la sera. Andavamo di casa in casa, gli altri attaccavano a cantare come solo dei treenni possono fare, e lui pensava al suo lanternino e piangeva.

Dure, le tradizioni. Comunque li facciamo cenare a fettine alle 16:30, che dopo la rimpinzata di dolci non credo riusciremo a fargli mandar giù niente di sano.

2 comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.