Aggiornamenti dall’Abruzzo

Vi avevo scritto un post bellissimo. Mi si è cancellato mentre caricavo le foto. Vi lascio le foto, che parlano da sé.IMG_3203

Millo del Bar Aurora ad Alba Adriatica e il suo Sofia, con cui ha vinto lo shaker d’ oro

IMG_3256

Un attimo di Pausa dal lavoro di starlamento, impacchettamento e svuotamento. “Abbiamo del te?” “No, vai fuori a vedere se c’ è la salvia” “No, c’erano solo delle violette e del lauro”. e con quelle abbiamo fatto il te.IMG_3251 IMG_3348 IMG_3338 IMG_3286 IMG_3289 IMG_3293 IMG_3313 IMG_3337 IMG_3278 IMG_3276 IMG_3273 IMG_3266Quando siamo arrivati stavamo messi un po’ così. E pioveva ininterrottamente.

IMG_3348

IMG_3338 IMG_3337Per fortuna le mie editrici della Pianopiano Books Bakery mi hanno dato una scusa per scappare a Roma un pomeriggio a tirarci su a botte di cioccolata e vino.

IMG_3313 IMG_3293 IMG_3289Da noi i primi giorni di pioggia ininterrotta erano scoraggianti, meno male che i primi fiori di mandorlo un anticipo di primavera lo davano.

IMG_3286 IMG_3278 IMG_3276 IMG_3273Però grazie alla pioggia abbiamo scoperto infiltrazioni che non sospettavo.

IMG_3239 IMG_3240 IMG_3241 IMG_3244 IMG_3247

 

Tra cui la brutta sorpresa della mia cameretta da bambina ridotta così. Probabilmente con funghi e muffe interessanti. Visto che da 6 anni, da quando il terremoto ha spostato i coppi del tetto, in quella stanza ci piove (si, le logiche della ricostruzione. Intanto che si svende il territorio alle varie camorre, le case vanno in malora perché i proprietari non possono toccarle e l’ iter è l’ iter).

IMG_3264Ma ho salvato i libri di musica (non ci posso credere di essermi sparata tutti questi solfeggi parlati e cantati. Altra vita).
IMG_3357

 

Per fortuna c’ era Fausto ad aiutarmi. E per fortuna l’ ultimissimo giorno è uscito il sole. Allora ci siamo sparapanzati sul terrazzo, sdraiati su un cartone.

“Fai ‘sto selfie, dai, che mi sento che mi si sono allisciate tutte le rughe.”

Ed ecco pure il selfie.

Domattina riparto. Due giorni sul furgone. Almeno mi finisco un paio di lavori all’ uncinetto.

“Mi sembri Penelope, mi sembri” diceva mio fratello all’ andata.

E per una volta che ho tempo di disfare le cose e mirare alla perfezione, che, non ne approfitto?

 

 

 

 

Un pensiero riguardo “Aggiornamenti dall’Abruzzo

  • 28 Febbraio 2015 in 2:48 pm
    Permalink

    Grande, grande mammamsterdam! Fai sognare anche quando parli meno e posti foto un po’ come viene! Quella del muro rosso crepato (immagino la tua cameretta) è davvero poetica!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: